Home » Energia Positiva

Energia Positiva

Una toccata di "aria buona" per la nostra mente

Una toccata di "aria buona" per la nostra mente - Dott.  Leonardo Fricano
Carissimi Amici, le notizie che riceviamo  ogni giorno guardano  principalmente alle tragedie, paure, disastri, crisi economiche, guerre, incidenti, ecc.. Basta guardare ai giornali ed ai notiziari TV per constatare questa cruda realtà. In modo inconsapevole la nostra mente   trova in esse il principale nutrimento che se preso in abbondanza risulta  nocivo al  proprio benessere e allo sviluppo delle risorse positive personali.




Ho deciso di mettere a disposizione dei visitatori del mio sito una sezione che aggiunga un condimento differente, fatto di messaggi e di esperienze positive. Un nutrimento che possa concretamente stimolare  positivamente la nostra mente, facendogli prendere una  "boccata di ossigeno" attraverso  le informazioni buone che provengono dal  mondo.

Mi auguro sinceramente che questa iniziativa possa diventare un momento di ristoro positivo per la nostra mente, anche se tale effetto permanesse solo per pochi istanti.

Le pubblicazioni cambieranno periodicamente. Coloro che risulteranno iscritti al mio sito avranno il vantaggio di essere informati immediatamente tramite mail per ogni nuova pubblicazione. Chiunque volesse iscriversi dovrà semplicemente inviare una mail

Con il più sentito augurio che nella vostra vita possiate realizzare quello che desiderate, porgo un cordiale saluto  a tutti gli ospiti che con la loro presenza danno onore a questo sito.

Nella sezione che segue troverete la pubblicazione corrente.

Buona visione.


 

Il nostro cervello, un potentissimo computer in grado di auto riprogrammarsi

Il nostro cervello, un potentissimo computer in grado di auto riprogrammarsi - Dott.  Leonardo Fricano

E' risaputo che ogni essere umano e' differente da un altro. Le differenze riguardano gli aspetti fisici, le passioni, i valori ed il modo di reagire. La convinzione comune e' che queste diversità esistano a prescindere dalla  nostra storia personale, dall'esperienze e dalla cultura. Motivo per cui descriviamo noi stessi in modo  rigido, escludendo  a priori che alla base del nostro modo di essere ci sia stato una evoluzione di continui cambiamenti. Cambiamenti che iniziano a generarsi fin dalla nascita per proseguire fino a quando moriamo. Le persone usano rappresentare se stesse in differenti modi come ad esempio: timide, estroverse , paurose, irascibili, insicure, intraprendenti, passive ecc.. A prescindere dalle proprie diversità ognuno tende a rappresentare se stesso con delle etichette  ben precise e stabili che non lasciano intuire la possibilità di modificare il proprio modo d'essere. Se è molto frequente che  le persone decidono  di  andare i palestra e seguire una dieta per modificare e migliorare la propria forma fisica, molto più raro e' trovare individui che decidano di servirsi  di un programma di allenamento di sviluppo personale per modificare e migliorare alcuni tratti del proprio modo d'essere. Tutto questo, secondo me, avviene per il semplice fatto che le persone credono  impossibile potere modificare il proprio modo di essere. Un timido raramente e' portato a credere che attraverso un apposito training potrebbe  diventare una persona più sicura ed estroversa. Analogamente una persona che definisce se stessa come paurosa, difficilmente potrà credere di potere  risolvere molte delle sue paure. Il fatto che molte persone raccontino di se stesse che da piccole erano timide e dopo da grandi sono diventati estroverse, oppure che da piccine erano molto estroverse e da grandi sono diventati introverse, da' dimostrazione di come  il proprio modo di essere e' in grado di modificarsi. La potenzialità del cambiamento e' stata dimostrata scientificamente dalla plasticità dei neuroni del nostro cervello.  È' stato evidenziato che i nostri neuroni sono in grado di modificare in qualsiasi momento i collegamenti con altri neuroni con il risultato di cambiare il proprio programma operativo. In altre parole, la plasticità neurale  ha dimostrato che il nostro cervello e'  in grado di auto riprogrammare continuamente se stesso per tutto il corso della nostra vita. Se prendiamo atto che il nostro cervello e' formato da miliardi di neuroni e che ogni neurone e ' in grado di produrre circa 10 mila collegamenti con altri neuroni, si intuisce l'immenso potenziale che è dentro di noi, ovvero che il nostro cervello e' in grado di contenere ed organizzare una quantità infinita di informazioni. Appare chiaro che cambiare il nostro modo d'essere equivale a  modificare le strutture neurali del nostro cervello. Oggi la psicologia ci offre una gamma svariata di strumenti e tecniche per promuovere  dei cambiamenti desiderati. Cambiamenti personali  che possono riguardare sia la modifica di  cattive abitudini come il fumare, il mangiare in eccesso, la dipendenza da gioco  ecc.., sia la modifica di  reazioni emotive  che sono valutate come controproducenti , tipo panico, depressione, ansia sociale ecc.. La  consapevolezza  della possibilità di cambiare oggi non è' molto presente nelle persone. Il risultato di ciò è' quello di accontentarsi di convivere con reazioni emotive e comportamenti inadeguati che spesso ostacolano il raggiungimento di un soddisfacente stato di benessere e riducono le proprie performance sociali e professionali. La conclusione e' che il cambiamento personale esiste ed insiste a prescindere della nostra consapevolezza, ed il sapere che può  essere indirizzato rispetto ai propri obiettivi costituisce una marcia in più per chi dovesse imparare a farlo. 

Dott.  Leonardo Fricano

Il dott Leonardo Fricano aderisce a Medici Italia